Alessandro Robecchi, il sito ufficiale: testi, rubriche, giornali, radio, televisione, progetti editoriali e altro
 
Mar
6
Mar 12

Piovono (ancora) Pietre. Sabato 10 marzo presentazione a Erba

Bene. Se non siete mai stati alla Libreria di via Volta a Erba (Como), è il momento di andarci. Sabato 10 marzo alle 18 presentazione di Piovono Pietre, cronache marziane da un paese assurdo. Presente l’autore (ci mancherebbe!) che chiacchiererà con Simone Severgnini e con tutti quelli che ci saranno. Qualcosa mi dice che sarà divertente, quindi, se siete in zona… La libreria di via Volta è fantasiosamente sita in via Volta numero 28, a Erba. Quando si dice le coincidenze… Vi aspetto. Qui trovate l’invito, che però, siccome non si tratta del ballo della Croce Rossa, non vi servirà.

 

 

3 Commenti a “Piovono (ancora) Pietre. Sabato 10 marzo presentazione a Erba”

  1. Una cittadina da legalizzare.
    Grande Robecchi.

    da Tarkus   - Martedì, 6 Marzo 2012 alle 12:10

  2. Erba, provincia di Como… Mi pare di avere letto, ma non ricordo esattamente dove, che a Como si sarebbe speso del denaro pubblico per comprare alcuni iPad ai consiglieri provinciali… E’ una buona occasione per consigliare ai politici del luogo di inserire il testo di Piovono Pietre in formato telematico sui pregiati nuovi strumenti elettronici destinati ai lavoratori della provincia… Anche loro hanno il diritto di ridere fra una riunione di e l’altra… A parte gli scherzi, è un vero peccato non potere essere presente alla manifestazione promozionale.

    da Vittorio Grondona   - Martedì, 6 Marzo 2012 alle 12:34

  3. Robecchi, questa non la puoi perdere: la voce e l’intelligenza è quella della Fornero: “l’Italia è un Paese ricco di contraddizioni, che ha il sole per 9 mesi l’anno e che con un reddito base la gente si adagerebbe, si siederebbe e mangerebbe pasta al pomodoro”. Non aggiungo commenti tanto mi fanno pena persone come questa che ignorano la realtà del Paese. Certo non mangia pasta al pomodoro sua figlia, con quella media stratosferica di saggi scientifici (sic!) scritti (uno ogni 3 settimane?). Senza dignità e classisti: eccoli in 2 parole.

    da Silvia75   - Venerdì, 9 Marzo 2012 alle 09:55

Lascia un commento