Alessandro Robecchi, il sito ufficiale: testi, rubriche, giornali, radio, televisione, progetti editoriali e altro
 
Mer
26
Set 12

Caso Sallusti, Michele Serra, la sua Amaca e questo piccolo blog

Bene, grazie per chi ha letto e commentato il pezzo di ieri sul caso Sallusti (è qui). Grazie anche a Michele Serra che oggi nella sua Amaca lo consiglia come ricostruzione dei fatti. Ecco, forse un po’ di nebbia sul "caso Sallusti" e sulle grida a sproposito sulla libertà d’opinione minacciata si è diradata… Qui sotto l’Amaca di Serra, cliccare per leggere.

13 Commenti a “Caso Sallusti, Michele Serra, la sua Amaca e questo piccolo blog”

  1. Nella sostanza sono perfettamente d’accordo con Michele Serra.

    da Vittorio Grondona   - Mercoledì, 26 Settembre 2012 alle 11:03

  2. Sallusti Martire?che poi dal greco significa testimone.Testimone di un giornalismo pieno di una ideologia di stampo reazionario,fascista,razzista antidemocratico.Non mandiamolo in galera,portiamogli via le rotative,come scrive Rebecchi e diceva il vecchio maestro dell’Unità.L’ordine dei giornalisti perchè non prende in esame la sua espulsione,così potrà continuare a crivere sotto falso nome come “il betulla”

    da sandro casalini   - Mercoledì, 26 Settembre 2012 alle 14:51

  3. Come sempre,o quasi,concordo con Serra e lo ringrazio per avermi fatto conoscere Alessandro Robecchi e il suo blog:ho una certa età e non ho molta dimestichezza con questi meravigliosi mezzi di informazione!

    da Panchita   - Mercoledì, 26 Settembre 2012 alle 14:53

  4. Grazie…..grazie delle spiegazioni e della chiarezza….si potrebbe efinire giornalismo :-)

    da Patchanka   - Mercoledì, 26 Settembre 2012 alle 16:20

  5. Il CdR del Giornale querela Michele Serra
    Per una frase contenuta nell’Amaca di oggi
    Il comitato di redazione del Giornale ha appena dato alle agenzie di stampa questo simpatico comunicato: “Cogliamo l’occasione per ricordare a Michele Serra, come lui ha dottamente scritto nella sua rubrica su Repubblica intervenendo sul caso Sallusti, ‘le responsabilità sociali e morali di chiunque usi pubblicamente le parole perché l’esercizio delle libertà di opinione circonfonde i giornalisti di un’aura di intoccabilità della quale è vile approfittare’. Il Comitato di redazione del Giornale, a questo proposito, ha dato mandato ai propri legali di valutare una richiesta risarcitoria nei suoi confronti poichè Serra, approfittando della sua aura – si legge -, ha accusato il Giornale di aver pubblicato nel 2007 l’articolo che ‘conteneva opinioni violente e divulgava notizie false’. Informiamo Serra che il Giornale non ha mai pubblicato quell’articolo e che nel 2007 Alessandro Sallusti non era direttore del Giornale ma di un altro quotidiano. Per Serra, evidentemente, pubblicare notizie false è reato solo se a divulgarle sono tutti all’infuori di lui”.

    http://www.giornalettismo.com/archives/513675/il-cdr-del-giornale-querela-michele-serra/

    :-D

    da JeSuis Stephanie   - Mercoledì, 26 Settembre 2012 alle 22:35

  6. serra dice: articolo scritto sul Giornale nel 2007. Non è stato scritto sul giornale. questo è un FALSO

    da gioele   - Mercoledì, 26 Settembre 2012 alle 22:35

  7. le famose w del giornalismo anglosassone: chi, cosa, dove, come, quando, perché… Una volta erano famose, oggi non se ne parla più. Le insegnano nelle scuole di giornalismo? E l’Ordine dei Giornalisti è un ente inutile? e la pomposa laurea in “Scienza delle Comunicazioni” ne fa cenno?
    ovviamente, come tutti, anch’io ritengo la norma da cancellare, e figuriamoci se voglio vedere qualcuno in prigione. Però Sallusti, Feltri, quante ne hanno combinate?

    da giuliano   - Giovedì, 27 Settembre 2012 alle 09:02

  8. Per il fatto che il “Giornale” sia arrivato a considerare una falsa notizia un semplice innoquo lapsus che normalmente si mette a posto con una errata corrige, tanto da considerare perfino l’opportunità di sporgere querela, è la prova provata che il CdA di quella testata giornalistica condivida appieno la sentenza di cassazione a carico del Direttore Sallusti responsabile, lui sì, sentenza alla mano, di avere pubblicato una notizia falsa e dannosa, assolutamente imparagonabile con l’errore “umano” di Michele Serra. Ormai non mi meraviglia più nulla della nostra società, ma davvero mi piacerebbe sapere chi sia riuscito a partorire una tale “(poco)furba idea” all’interno del CdR del “Giornale”.

    da Vittorio Grondona   - Giovedì, 27 Settembre 2012 alle 10:22

  9. Infatti oggi Serra rettifica, si tranquillizzino i paladini del buon giornalismo del Giornale!

    da elena   - Giovedì, 27 Settembre 2012 alle 11:05

  10. linkato il tuo post (secondo me Sallusti faceva il tetragono perché forse a far scrivere sul proprio giornale uno che è stato radiato dall’Ordine - e che radiato! - un po’ di peccatuccio si commette?) Ma tanto finirà tutto a tarallucci e vino come al solito. ciao

    da paola   - Giovedì, 27 Settembre 2012 alle 16:08

  11. E comunque, non mi interessa proprio dove dormirà Sallusti. È già appastanza ripugnante sapere con chi!

    da gianguido mussomeli   - Giovedì, 27 Settembre 2012 alle 17:14

  12. grazie Alessandro, c’era bisogno di qualcuno che non buttasse parole al vento ma guardasse i fatti

    da Raffaela Casini   - Giovedì, 27 Settembre 2012 alle 19:22

  13. Mai piaciuto Serra, per quello che ho conosciuto; mi spiace. Non convince. Mi pare uno che presume parecchio e che segue gli altri.

    da ab   - Domenica, 30 Settembre 2012 alle 12:40

Lascia un commento