Alessandro Robecchi, il sito ufficiale: testi, rubriche, giornali, radio, televisione, progetti editoriali e altro
 
mar
3
giu 14

Per pagina99, Piede Libero di oggi. Tubi

Settimana decisiva per l’Expo: che fare dei lavori appaltati alle ditte finite sotto inchiesta? Toglierglieli aggravando l’emergenza operativa o lasciarglieli aggravando l’emergenza morale? Mentre la bella città di Milano decide, l’Expo già si muove. L’ExpoGate (nome più scemo e autolesionista non hanno trovato) accoglie il turista che passa da Piazza Castello. E’ una struttura di tubi innocenti che chiude una delle più belle prospettive della città: se un tempo guardando dal Cordusio vedevi il Castello Sforzesco, ora vedi dei tubi bianchi simili a un’impalcatura. Dentro, si vendono vari oggettini reperibili in altre centinaia di negozietti milanesi, dagli shop di design alle botteghe dei cinesi. Per ora – a parte i manifesti che invitano i volontari a lavorare gratis – l’Expo 2015 è tutta qui: una festa del tubo.

pagina99.it

1 commento »

Un Commento a “Per pagina99, Piede Libero di oggi. Tubi”

  1. le tensostrutture, Panseca, il 40 %…. ci sono voluti 25 anni ma alla fine l’onda lunga è arrivata

    da david   - martedì, 3 giugno 2014 alle 16:10

Lascia un commento