Alessandro Robecchi, il sito ufficiale: testi, rubriche, giornali, radio, televisione, progetti editoriali e altro
 
Dom
21
Lug 13

Dopo il pasticcio kazako cadono le prime teste: si dimette l’aiuto-cuoco dell’autista di Alfano

Angelino Alfano su tutte le furie: quando ha saputo di essere ministro dell’interno ha perso le staffe. Rimossa dall’incarico anche l’insegnante di pilates di Emma Bonino: “Non poteva non sapere”. Intanto, il regime di Astana punta sul turismo: “Visitate il Kazakistan prima che il Kazakistan visiti voi!”

Il pasticcio kazako agita ancora le acque politiche del Paese. Angelino Alfano ha reagito con incredulità: “Io? Ministro dell’Interno? Ma va’? E da quando?”. Anche Enrico Letta ha valutato i fatti con grande attenzione: “La Bonino agli Esteri nel mio governo? Ma dite sul serio? Voglio vedere le carte!”. E la ferma reazione della politica ha fatto cadere le prime teste. Ha cominciato ieri Nerina Sguazzoni, figlia del macellaio di Casal Palocco dove viveva la signora Shalabayeva con sua figlia. “Mi aveva ordinato sei costolette di vitello – dice in lacrime Nerina – e io le ho portato diciotto hamburger”. Dimissioni accolte dal Parlamento. Anche Alfonso Cericioni si è presentato ieri alla Camera per rimettere il suo mandato: “Ero l’elettrauto della signora Alma e non sono riuscito a farle partire la Mercedes. Se ce l’avessi fatta ora sarebbe libera”. Sulle dimissioni del giardiniere della villa di Casal Palocco, Giorgino Finazzi, invece, il Pd si divide. “Prenderemo una decisone entro Natale del 2043 – dice una nota del partito – subito dopo il congresso”. Sulla baby-sitter al servizio della signora Shalabayeva, invece, il PdL fa quadrato: “Ha solo 23 anni e Silvio Berlusconi si è preso a cuore la sua situazione”.

21 Commenti a “Dopo il pasticcio kazako cadono le prime teste: si dimette l’aiuto-cuoco dell’autista di Alfano”

  1. peggio di così!!!

    da Daniela Agostini   - Domenica, 21 Luglio 2013 alle 09:11

  2. L’unica falsità: l’interesse del Berlusca per la baby-sitter ventitrenne! Attento, su queste cose non si scherza!!! ;-)

    da Tiziana   - Domenica, 21 Luglio 2013 alle 10:49

  3. Alessandro,
    nel tuo pezzo non hai citato il Presidente della Repubblica… Cos’è? Grasso ha redarguito anche te?

    da stella   - Domenica, 21 Luglio 2013 alle 13:58

  4. Tutto cambia come asserisce anche Stella quando ci ricorda che Togliatti una volta ha fatto marameo a De Gasperi… Ora si chiama situazione!…

    da Vittorio Grondona   - Domenica, 21 Luglio 2013 alle 20:36

  5. @vittorio
    ????????????

    perchè mi tiri in ballo, oltretutto come tuo solito INVENTARE frasi e cose che gli altri non han detto?!!!

    perchè non riporti il virgolettato di cosa avrei scritto io? e il link al post dove lo avrei scritto!!!!
    cos’è? non puoi perchè te lo sei inventato!!!!

    la tua MALAFEDE è semplicemente pietosa

    !!!

    da stella   - Domenica, 21 Luglio 2013 alle 22:22

  6. La cultura consustanzialmente cattolica di moltissimi elettori del PD ha il suo fondamento nel sentirsi comunque peccatori, e quindi degni di punizione, sempre e comunque. Se non sei tu (cattolico piddino) ad aver peccato, comunque devi espiare per il peccato originale, quindi peggio il PD si comporta, e più questa ampia base del suo elettorato lo voterà convinta.
    Quanto alla Bonino invece perchè? Perchè un pupazzo alla Farnesina per permettere al governo americano di fare il suo numero da ventriloquo ci deve essere, e la Bonino si muove alla perfezione anche senza che le infilino la mano dentro, il che rende molto più realistico lo spettacolo.

    da gianguido mussomeli   - Lunedì, 22 Luglio 2013 alle 07:35

  7. giusto quello che dici Gianguido.
    la base piddina, da buoni catto-qualcosa si bevono qualsiasi panzana pur di credere a qualcosa: dall’angelo che impiuma la vergina lasciandola vergine durante il concepimento e addirittura durante il parto, fino al “senso di responsabilità verso l’Italia”.
    trattasi semplicemnete di una ragione in più per schifarli e disprezzarli. privatamente e pubblicamente.

    NON COMPRATE DA e NON FATE AFFARI CON chi vota PD.
    boicottiammo i traditori !

    da stella   - Lunedì, 22 Luglio 2013 alle 07:53

  8. @Stella
    Ormai ho capito: è inutile discutere con chi fa finta di capire otto per diciotto. Fra l’altro il tuo senso dell’humor è uguale a zero. Per quanto mi riguarda non ho più nulla da dire. Considero tempo perso perdermi nelle tue fantasie. Se ti fossi eventualmente sentito offeso per il mio dire, ti chiedo scusa e… finiamola qui. Per te l’uva rimarrà comunque sempre acerba. Auguri e cordiali saluti.

    da Vittorio Grondona   - Lunedì, 22 Luglio 2013 alle 09:15

  9. @Vittorio

    “è inutile dicutere” [citazione] solo con chi scrive MENZOGNE sapendo di scriverle, mettendo in bocca ad altri cose che non hanno nè scritto nè detto.

    ti piace “interpretare” gli altri (vedasi l’uva” [citazione], a dimostrazione ad esempio), solo perchè quella è la tua unica maniera di auto-poter dare supporto e ragione alle tue parole: ti scrivi la domanda e la risposta. molto comodo, signorino. troppo. più che ridicolo, patetico.

    PS: tienitele pure le tue scuse, perchè suonano false.

    da stella   - Lunedì, 22 Luglio 2013 alle 13:08

  10. :-))) Attendo commento sul riequilibrio-non-rimpasto
    e la moratoria sui temi etici. Mi domando come fanno alcuni ad annoiarsi..

    da paola   - Lunedì, 22 Luglio 2013 alle 15:53

  11. probabilmente come avrebbe potuto dire Freak Antoni siamo un pubblico di merda che non riconosce certe avanguardie.E tutto lo scenario che ci si para davanti(e soprattutto dietro)è solo situazionismo diversamente percepito

    http://grooveshark.com/#!/search?q=come+il+giorno+de+gregori

    p.s. “Togliatti una volta ha fatto marameo a De Gasperi”,confermo

    da diamonds   - Lunedì, 22 Luglio 2013 alle 17:56

  12. @diamonds,
    io mico mettevo in dubbio il marameo.
    ma io non avrei mai citato una cosa simile (assai fuoriluogo a mio avviso).

    Trovo semplicemente fastidioso quando altri mi mettono in bocca parole/giudizi/stati d’animo che non ho minimamente espressato (ma che ad altri torna comodo mettermi in bocca per autodarsi il patetino dell’aver ragione). Da lì la mia rampoogna.

    Poi, che nessun giornalista/politigo/etc si metta nemmeno a fare una disamina sulla condizione di totale antoi-democrazia nella quale sono ridotte le nostre FF.OO. ( accettano di compiere azioni illegali o sul filo palese dell’illegalità e soprattutto accettano di buon cuore di coprire ogni malefatta di chi certi ordini glieli impartisce soavemente), è ben più vergognoso di un ministro come Alfano toutcourt. Ma i certi personaggi sono incriticabili e a giudizio in tribunale non vengono portati mai (e se si, poi rifgorosamente assolti); promossi e ben stipendiati sempre.
    Così come dovrebbe essere palese e su tutti i titoloni dei giornali sempre, la vigliacca sviolinata di Grasso. C’è stato qualcuno che a voce alta gli ha fatto le pulci su quale articolo avrebbe violato il grillino a citare Napolitano? no.
    eh, si… il bene comune del superiore interesse di governo e patria la fa da padrone.
    anche se sarebbe molto più bello e giusto, semplicemnete applicare le leggi ed essere rispettosi della nostra carta Costituzionale. ma a qualcuno è proprio difficile farlo entrare in testa.

    da stella   - Lunedì, 22 Luglio 2013 alle 19:13

  13. Per mettere a tacere certe inutili prese di posizione, la mia frase relativa a Togliatti/De Gasperi era una configurazione di sintasi per fare capire dove portano certi inutili raffronti. E’,per esempio, come dire che Eva mangiò la mela proibita nel Paradiso Terrestre… Una configurazione, appunto, tutto lì. Questo però entra nel contesto del detto: a buon intenditor poche parole…

    da Vittorio Grondona   - Martedì, 23 Luglio 2013 alle 08:49

  14. di sintesi…

    da Vittorio Grondona   - Martedì, 23 Luglio 2013 alle 08:49

  15. in sintesi: roma per toma.

    Tra l’atro:
    che cosa è una “configurazione di sintassi” [citazione] nella grammatica italiana?

    da stella   - Martedì, 23 Luglio 2013 alle 14:47

  16. Ripeto: a buon intenditor, poche parole… Nemmeno la [citazione] è esatta… Mi spiego meglio. Avevo erroneamente scritto “sintasi” in luogo di “sintesi”… Un buon intenditore l’avrebbe capito al volo leggendo il commento successivo… E’ pur anche vero che un bravo scrittore avrebbe dovuto rileggere il testo prima di inviarlo… Comunque penso che non sia proprio il caso di citare la sintassi, la mano eloquente del prof. Pazzaglia (da “Quelli della notte) si abbasserebbe fino a lisciare il pavimento per indicare la quota zero del livello di discussione…. Cuntent Stella?…

    da Vittorio Grondona   - Martedì, 23 Luglio 2013 alle 18:32

  17. e “in SINTESI: roma per toma” [citazione mia] cosa te l’ho scritto a fare, se no?!

    alla faccia del “buon intenditor” [citazione tua]

    da stella   - Martedì, 23 Luglio 2013 alle 21:02

  18. @Vittorio

    a dimostrazione che “capisci” solo quello che ti torna comodo e sul resto non rispondi mai nel merito:
    se non lo hai capito, il problema non stava nel fatto del marameo; non stava sua attinenza o meno con quanto scritto da Robecchi.
    Il problema stava (e sta), che TU mi hai messo in bocca una cosa che IO NON ho scritto.

    Se hai così bisogno di ricorrere a simili mezzucci pur di auto-darti ragione, mi fai semplicemnete ancora più pena del solito (con ii tuoi vuoti bla bla da sostenitore dello status quo).

    da stella   - Mercoledì, 24 Luglio 2013 alle 15:46

  19. Stella, ma che cavolo stai dicendo?… Mucchela lì, per piacere, io non ho tempo da perdere in puerili convesazioni d’asilo. Lo so che “non” hai scritto che Togliatti ha fatto marameo a De Gasperi, ma, come ho cercato di spiegarmi meglio, la mia era una semplice chiara sintesi configurata dei tuoi continui raffronti politici che, detto fra noi ed almeno per me, non hanno senso alcuno… Quello che conta, invece, è il fatto che se non si cambia strategia, Grillo o non Grillo, saranno cavoli amari per tutti gli italiani. Ed ora, ti prego, prendi di mira qualcun altro…

    da Vittorio Grondona   - Giovedì, 25 Luglio 2013 alle 02:27

  20. @Vittorio
    - “Lo so che “non” hai scritto che Togliatti ha fatto marameo a De Gasperi,” [citazione].

    ecco. bravo. fai tutte le TUE “sintesi configurate” che più ti piace, ma non mi mettere in bocca parole che io non ho nè detto, nè scritto, nè pensato.
    A meno che…. a meno che non ti faccia piacere se anche io mi metto a inventarmi tue citazioni a muzzo .
    Se così preferisci, così sarà, don’t worry. se no astienti, please.

    - “saranno cavoli amari per tutti gli italiani” [citazione].

    tranquillo Vittorio, che almeno i camerati che votano PD non potranno che godersela e spassarsela tutti belli allegri e contenti visto che a comandare ci sono i loro scelti beniamini che così bene interpretano i loro voleri e le loro necessità!

    da stella   - Sabato, 27 Luglio 2013 alle 06:11

  21. Caro Stella, ogni giorno che passa ed ogni tuo tentativo di aggiornamento dei tuoi confusi ed astiosi interventi, mi rendono sempre più trasparente quale sia la vera causa micidiale che ci ha portato a questa politica del menga. Pensa, sono arrivato a questa considerazione finale senza ricorrere alle tecniche del “Problem Solving”. I tuoi ragionamenti sono perfetti per lo scopo dell’indagine. Coraggio, sbraita come Grillo, assegna appartenenze politiche a vanvera alla gente che non ha le tue idee, continua a far finta di capire otto per diciotto… Vedrai quali risultati nefasti busseranno alla porta degli italiani, soprattutto di coloro che speranzosi di un cambiamento avevano posto sul Movimento di Grillo la fiducia elettorale. Gli insulti e le chiacchiere vane non sono più di moda fra la gente ragionevole. No, caro Stella, se prendessero veramente piede i tuoi pseudo ragionamenti, peraltro sempre gli stessi, io non mi potrei sentire affatto tranquillo. Per fortuna ci sono ancora persone che del buon ragionamento ne fanno una seria professione ed è da loro che desidero imparare ancora, indipendentemente dalla mia età e dalle mie numerose esperienze sociali. Di nuovo auguri e scrivi… scrivi… scrivi… Abbiamo proprio bisogno di aria fritta!

    da Vittorio Grondona   - Sabato, 27 Luglio 2013 alle 10:24

Lascia un commento