Alessandro Robecchi, il sito ufficiale: testi, rubriche, giornali, radio, televisione, progetti editoriali e altro
 
Ven
8
Feb 13

Questa sera Crozza nel paese delle meraviglie (e martedì nel paese delle canzonette)

Eccoci qui. Questa sera (la7, alle 21.10), un altro giro nel paese delle meraviglie con Maurizio Crozza and his boys, tanto per far vedere che il paese, anche in campagna elettorale non si smentisce. Tra candidati che tentano di vincere le elezioni adottando cani, le solite meraviglie italiane, un Ingroia sempre più indolente e i cuochi bastardi di BastardChef, torna a furor di popolo anche mister Briatore, a regalarci il suo sciogno… Puntata ricca, ma questo non ve lo devo dire io, meglio che lo scopriate da soli. In più, martedì si sbarca a Sanremo, perché Sanremo è Sanremo eccetera eccetera, e anche perché ridere un po’ in attesa della tempesta elettorale non è una brutta idea.
Qui sotto, intanto, le pagine che L’Espresso di oggi ha dedicato a mister Crozza e a tutto l’ambaradan (se ci cliccate sopra, per magia, si ingrandiscono!)… tanto per sapere da dove viene quello che vedete… Se serve… Mah… Buona visione, buona lettura, buon tutto. A dopo.



Crozza nel paese delle meraviglie è un programma di Maurizio Crozza scritto con Vittorio Grattarola, Alessandro Robecchi, Andrea Zalone, Francesco Freyrie, Claudio Fois, Alessandro Giugliano e Luca Restivo. La regia è di Massimo Fusi.

5 Commenti a “Questa sera Crozza nel paese delle meraviglie (e martedì nel paese delle canzonette)”

  1. Perchè in una puntata non parli seriamenti dei problemi dell’Italia e valuti e suggerisci come andrebbero risolti. Ti chiedo questo in quanto non riesco più a distinguere i politici da te quendo li imiti

    da Mauro Gobbo   - Venerdì, 8 Febbraio 2013 alle 18:49

  2. Le trasmissioni di gare fra cuochi saranno anche molto interessanti, ma poco istruttive dal punto di vista culinario. Non c’è verso di memorizzare alcunché di utile per il desco famigliare… Chiacchiere, chiacchiere, chiacchiere senza un attimo di tregua per le nostre orecchie. Ecco, “BastardChef” avvalora ironicamente il mio pensiero…

    da Vittorio Grondona   - Sabato, 9 Febbraio 2013 alle 10:16

  3. Intendo mandare una lettera di rimostranze all’amica Lilli, perchè il Crozza di ieri sera è stato più breve del solito e ho come l’impressione che la colpa sia della parlantina di Travaglio! Che sforino quando a seguire c’è un programma che non guardo, grazie.

    p.s. Non sapevo che Freyrie fosse un esodato!

    da Chiara   - Sabato, 9 Febbraio 2013 alle 12:52

  4. @ Mauro Gobbo: per carità, non cominciamo a mischiare satira e attività politica!
    In ogni puntata si parla dei problemi dell’Italia (ovviamente in chiave comica). Non sta a un comico né ai suoi autori, per quanto arguti, valutare di risolverli.
    Il meglio che possono fare, e a mio parere lo fanno stupendamente, è denunciarli e aiutarci (dove possibile) a riderci sopra.

    da Chiara   - Sabato, 9 Febbraio 2013 alle 13:07

  5. gare fra cuochi?
    preferisco i pasticceri!
    :-)

    da Ste   - Venerdì, 15 Febbraio 2013 alle 10:54

Lascia un commento