Alessandro Robecchi, il sito ufficiale: testi, rubriche, giornali, radio, televisione, progetti editoriali e altro
 
Ven
18
Mag 12

Fardelli d’Italialand. Riecco Maurizio Crozza and his band

Dunque ecco qui. Mercoledì 23 e mercoledì 30 maggio Maurizio Crozza riapparirà in teatro e, in diretta, sugli schermi de La 7. Due speciali nuovi di zecca per raccontare ancora Italialand, il grande parco di divertimenti dove viviamo (pagando un biglietto piuttosto caro), e i suoi fardelli, cioè tutti quei pesi che portiamo sul groppone.Dopo la lunga tournée nei teatri e nei palasport, dunque, si torna a Milano, al Teatro Smeraldo, e in tivù, tanto per chiudere la stagione in bellezza… Crozza farà quello che sa fare, cioè praticamente tutto, saltando da un Marchionne a un Napolitano, passando per il Montezemolo del partito dei carini ed esplorando nuovi personaggi, da Hollande ad Angelino Alfano. In pratica una specie di catalogo degli orrori italiani, o meglio, come dice il titolo, i Fardelli di Italialand. Insomma, due sere di tivù di quelle da segnarsi sul calendario. Cioè, speriamo…
Fardelli di Italialand è uno spettacolo di Maurizio Crozza, Andrea Zalone, Francesco Freyrie, Alessandro Robecchi, Vittorio Grattarola, Alessandro Giugliano e Luca Bottura. La regia è di Massimo Fusi.
Nella foto, Crozza e Robecchi durante le prove

4 Commenti a “Fardelli d’Italialand. Riecco Maurizio Crozza and his band”

  1. siete incredibili e avete tutta la mia stima….dite o fate qualcosina x quelli che come me hanno perso l’entusiasmo che mi accompagnava 350 gg all’anno nel lavoro.un affettuoso “in bocca al lupo”.

    da michele   - Venerdì, 18 Maggio 2012 alle 13:39

  2. Bellissima la foto, lui è attentissimo!
    Mitico Robecchi.

    da Tarkus   - Domenica, 20 Maggio 2012 alle 09:19

  3. sono fortunato ad essere un contemporaneo di Robecchi ( e anche di Crozza, dai…)

    da Michele   - Domenica, 20 Maggio 2012 alle 22:23

  4. Carissimo, come cromorecordsfirenze abbiamo realizzato un brano ironico su Bersani e uno per l’attuale sistema italia. Nel caso che decidete di prenderne visione e ascolto, inviatemi una casella di posta elettronica per inviare file musicali e testo.
    In attesa, porgo i miei saluti.
    Dario Vannini

    da dario vannini   - Domenica, 4 Novembre 2012 alle 10:46

Lascia un commento