Alessandro Robecchi, il sito ufficiale: testi, rubriche, giornali, radio, televisione, progetti editoriali e altro
 
Ven
25
Nov 11

Que viva Crozza! Italialand ancora in pista!

Eccoci qui. Questa sera altro giro, altra corsa e altra puntata di Italialand. Puntata di gran pregio con un ospite di eccezione che mai e poi mai vi sognereste di vedere impegnato in uno spettacolino televisivo di guitti: Gabriele Lavia, uno che fa il teatro dai tempi di Aristofane e gli ha pure corretto certe commedie, migliorandole parecchio. Insieme a Pierluigi Bersani, reciterà nella parte della Morte, ma non vi dico altro… Bossi che se la prende con le banche vale la deviazione, ma anche il numero di Monti al Moulin Rouge non è male, se non altro per la presenza di avvenenti ballerine. Se non vi basta questo, sappiate che darà prova di immensa bravura anche una soprano sudafricana che canta come un usignuolo, di quelli che stanno sulla groppa dei rinoceronti (infatti canta con Crozza, che è un bel pezzo di tenore). Poi Marchionne, Kazzenger, il solito Montezemolo e altro ancora. Insomma, un altro venerdì in cui sarebbe davvero un peccato uscire con Miss Mondo invece di guardare la tivù. Il tutto alle 21,10, come al solito, su la 7.
ITALIALAND, Nuove attrazioni,  è un programma di Maurizio Crozza, scritto con Vittorio Grattarola, Alessandro Robecchi, Andrea Zalone, Luca Bottura, Francesco Freyrie, Alessandro Giugliano. La regia è di Massimo Fusi, la produzione ITC per la 7.

5 Commenti a “Que viva Crozza! Italialand ancora in pista!”

  1. son riuscita a vederlo solo venerdì scorso e il personaggio che ho trovato più divertente è forrest bossi! bellissimo…

    da eve   - Venerdì, 25 Novembre 2011 alle 18:41

  2. Stasera il monologo di kazzenger ha raggiunto vette di genialità pura.
    Supportato da solidi testi, Crozza è stato semplicemente SUPERBO: soprattutto nell’imitazione di marchionne bastava un semplice movimento del sopracciglio o l’ impecettibile cambiamento di un muscolo del viso per sostituire un intero trattato di satira. E forrest-bossi e montezemolo!

    Che spettacolo siete riusciti a fare!!!

    da Adele5   - Venerdì, 25 Novembre 2011 alle 23:43

  3. grande Crozza e grandi tutti.
    Penso che Italialand sia un buon lavoro di gruppo trascinato da un trascinatore molto a suo agio (Crozzaonemanshow).
    Nell’ultima puntata (25 novembre) mi sono letteralmente ribaltata dalla sedia, peraltro ergonomica, con il blablabla sangue blu di Montezemolo e del partito dei carini e con il Marchionne ossessivo; due begli esempi di sociopatico italico.
    Bella anche la parodia iniziale in stile bergmaniano in cui il cameratismo da barsport del leader Bersani nulla può inanzi al tetro viluppo di una morte che si sente morire a causa dell’inettitudine dei nostri politicanti impenitenti.
    Per fortuna che esistono i bravi comici per tirare un po’ fiato ed espandere il diaframma e, speriamo, tenere lontano le malattie.

    da francesca   - Lunedì, 28 Novembre 2011 alle 19:23

  4. Ma come mai quelle sorta di suggerimenti di Crozza a Lavia? Era un modo per spezzare la finzione scenica, stavano improvvisando o Lavia non ricordava le battute? O_o

    da LolAsdOmgWtfAfk   - Martedì, 29 Novembre 2011 alle 02:25

  5. Italialand è geniale e Crozza è unico, poliedrico, intelligente!
    Sto facendo una tesi di fine Master in giornalismo sul disastro di Genova.
    Un commento di Maurizio darebbe lustro al mio lavoro.
    E’ possibile chiedere un contatto? Come posso fare?
    Grazieinfinite
    Vanessa Quinto

    da vanessa quinto   - Mercoledì, 21 Dicembre 2011 alle 11:32

Lascia un commento