Alessandro Robecchi, il sito ufficiale: testi, rubriche, giornali, radio, televisione, progetti editoriali e altro
 
Sab
5
Nov 11

Piovono Pietre, cronache marziane da un paese assurdo. Tutte le recensioni aggiornate sulla stampa e sul web e in tv

Piovono Pietre ha avuto due ristampe in un mese. Chi l’ha letto si è divertito o quanto meno non ha accusato malori. In più, ha avuto ottime recensioni, presentazioni, anteprime e interviste all’autore. Qui sotto, potete troivare cosa si è detto del libro. L’elenco viene aggiornato volta per volta. La data del post è quindi quella dell’ultimo aggiornamento. Buona lettura.

Piovono Pietre, la recensione di Gaia Manzini su l’Unità, 2 dicembre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, la rubrica di Daria Bignardi su Vanity Fair, 1 dicembre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, la recensione su Rolling Stone, 1 dicembre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, anteprima sul sito diSkyTg24, 10 novembre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, intervista su Vanity Fair, 9 novembre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, la recensione di Pippo Civati, 1 novembre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, la recensione di Andrea Riscassi, 27 ottobre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, Intervista al Nuovo Quotidiano di Puglia, 25 ottobre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, presentazione del libro a Tg3 - Linea Notte, 24 ottobre 2011 - video (clicca qui per vedere)

Piovono Pietre, recensione su La Repubblica, 23 ottobre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre su Sette, magazine del Corriere della Sera, 20 ottobre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, piccola presentazione video diffusa da Laterza Editori, ottobre 2011 (clicca qui per vedere)

Piovono Pietre, recensione su il Manifesto, 18 ottobre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, anticipazione su Il Fatto Quotidiano, 13 ottobre 2011 (clicca qui per leggere)

Piovono Pietre, lo spot del libro in onda su Radio Popolare Network, 13 ottobre 2011 (clicca qui per vedere/ascoltare)

Piovono Pietre, anticipazione su L’Espresso on line, 12 ottobre 2011 (clicca qui per leggere)

12 Commenti a “Piovono Pietre, cronache marziane da un paese assurdo. Tutte le recensioni aggiornate sulla stampa e sul web e in tv”

  1. citazione su Piovonorane del 17/1/2012
    (prego, prego, dovere :)

    da paola   - Venerdì, 20 Gennaio 2012 alle 01:20

  2. Comprato e letto, grazie Robecchi!
    Però mi devi dire a quale canzone dei Bad Religion alludi, io li adoro.
    Ho apprezzato in particolare il “capitolo” Montabbano sono, una bella elaborazione dal sapore composito, mi ha ricordato Kafka, Orwell, Solzenicyn, Gogol (troppo facile…), il primo Paolo Villaggio (che a sua volta mi ricordava Gogol).
    Però a me piacciono anche i libri di Camilleri e il suo Montalbano! :-P

    da antonio marincola   - Giovedì, 26 Gennaio 2012 alle 16:17

  3. imperdibile, e lo regalo anche alle persone a cui voglio bene (e sembra che continuino a volermi bene anche loro….)
    Grazie Alessandro.

    da paolo   - Martedì, 7 Febbraio 2012 alle 14:20

  4. ho letto con molta attenzione il suo libro.L’ho acquistato appena ho saputo della sua pubblicazione, sicura che sarebbe stato un bel libro e in effetti lo è.
    Ne ho preso altre copie da regalare alle mie migliori amiche.
    Ho seguito parte del suo percorso dal “piovono pietre” di radio Popolare, al corsivo di Ballaròa,al domenicale sul Manifesto.Il suo programma alla radio ha reso meno indecente alzarmi al mattino,ma il ricordo più bello è legato ai visi paonazzi e al gonfiarsi delle corde del collo dei politici di turno dopo il suo corsivo a Ballarò. Il giorno dopo ci telefonavamo io e la mia amica Marina e ridavamo fino alle lacrime. Mi scuso per aver scritto a ruota libera, ma non so commentare in modo “intelligente” il suo libro che è davvero un’opera intelligente e seria.Per questo la ringrazio. Michela Allavena

    da michela allavena   - Lunedì, 12 Marzo 2012 alle 02:34

  5. Grande Robecchi!

    da Anna   - Domenica, 12 Agosto 2012 alle 14:51

  6. bello perchè porta in evidenza alcune storture dell’italietta odierna. Dopo averlo letto faccio attenzione ad usare gli aggettivi “sereno” ed “importante”. Quando li sento utilizzati, o meglio, abusati, mi viene da ridere.
    Tutto sommato un libro che rende sereni, una pubblicazione importante (SCHERZO!). Un bel libro, divertente e sincero.

    da Tito   - Giovedì, 27 Settembre 2012 alle 14:34

  7. Bel libro, divertente e scritto bene. Ma gli alieni ritornano? Perchè considerato come siamo messi un viaggio tra le stelle sarebbe un’interessante prospettiva…

    da cristiano   - Lunedì, 21 Gennaio 2013 alle 20:23

  8. Lo sto leggendo. Oggi, col primo capitolo sulla serenità mi sono fatta un bel po’ di risate. Quindi, grazie!

    da Silver Silvan   - Venerdì, 17 Gennaio 2014 alle 21:44

  9. Mi è piaciuto moltissimo! Ancora! Ne voglio un altro!

    da Silver Silvan   - Sabato, 25 Gennaio 2014 alle 21:01

  10. purtroppo vivo in francia e nn si trova..ma appeno metto piede a xxmiglia lo cerkero’!! lupo

    da lupoxsempre   - Venerdì, 31 Gennaio 2014 alle 09:26

  11. Robecchi, accidenti a lei! Adesso ogni volta che sento esclamare a qualcuno “Sono sereno” scoppio a ridere! E capita quasi tutti i giorni!

    da Silver Silvan   - Sabato, 8 Febbraio 2014 alle 12:03

  12. ad onore e vanto di quanto scritto da Michela Allavena faccio solo un “copia incolla” parziale di quello già scritto da lui (non conosco una Marina con cui commentare…)
    Ho seguito parte del suo percorso dal “piovono pietre” di radio Popolare, al corsivo di Ballaròa,al domenicale sul Manifesto.Il suo programma alla radio ha reso meno indecente alzarmi al mattino,ma il ricordo più bello è legato ai visi paonazzi e al gonfiarsi delle corde del collo dei politici di turno dopo il suo corsivo a Ballarò. Il giorno dopo ridavo fino alle lacrime. Mi scuso per aver scritto a ruota libera, ma non so commentare in modo “intelligente” il suo libro che è davvero un’opera intelligente e seria.Per questo la ringrazio DI ESISTERE E DI RESISTERE CON IRONIA IN QUESTA VALLE DI LACRIME!! perchè ricordate che sarà una risata che vi seppellirà!!!

    da enzo   - Mercoledì, 26 Marzo 2014 alle 05:44

Lascia un commento